Mosaico Giordania: viaggio esperienziale nella terra dei Nabatei

  • Jerash
  • Jerash
  • Petra
  • Giordania Fam Trip Naar (97 di 248)-7
  • Giordania Fam Trip Naar (108 di 248)-8
  • Wadi Musa
  • Giordania Fam Trip Naar (169 di 248)-10
  • Wadi Rum
  • Giordania Fam Trip Naar (225 di 248)-12
Giordania
06-06-2024
7 giorni
12-06-2024
15
€ 1890  

Un viaggio alla scoperta di uno dei paesi più spettacolari del Medio Oriente, autentico crocevia tra mare e deserto, tra est e ovest, una terra di una bellezza ipnotizzante, caratterizzata da forti contrasti e da numerose testimonianze lasciate nel corso dei secoli dalle civiltà che l’hanno abitata. Un itinerario che combina i luoghi iconici e seducenti, il tesoro archeologico di Petra, l’antica Jerash, il deserto del Wadi Rum, il Mar Morto, con i silenzi e i grandi spazi solitari, gli incontri con le comunità locali e i racconti di storie affascinanti sotto le tende beduine. Non un semplice tour, quindi, ma un viaggio fantastico ed esperienziale nel mondo dell’Arabia antica, tra tradizione e luoghi selvaggi, surreali, che ai nostri occhi si vestono invece di poesia e di fascino. 

Chi percorre il deserto scopre in se stesso una calma primitiva che è forse la stessa cosa della Pace di Dio

(Bruce Chatwin)

6 giugno: LAMEZIA – ROMA – AMMAN ✈️ ????

Raduno dei signori partecipanti all’aeroporto di Lamezia e partenza con voli di linea per Amman (via Roma). All’arrivo, disbrigo delle formalità burocratiche e trasferimento in hotel. Box cena in camera e pernottamento.

7 giugno: JERASH – UMM QAIS (235 km) ????

Prima colazione in hotel e giornata dedicata ai siti archeologici nei dintorni della capitale: si inizia con Jerash, l’antica Gerasa, seconda solo a Petra fra le destinazioni preferite in Giordania, riconosciuta come una delle città della provincia romana meglio conservate al mondo. Nascosta per secoli nella sabbia prima di essere scavata e restaurata negli ultimi 70 anni, Gerasa rivela uno dei migliori esempi della maestosa struttura urbanistica tipica delle province romane fra quelli presenti in tutto il Medio Oriente; qui è possibile ammirare strade lastricate e colonnate, templi in cima alle colline, bei teatri, ampie piazze pubbliche e fori, bagni, fontane e mura della città dove si alternano torri e porte. Dopo la visita del sito andremo a conoscere le tecniche tradizionali di lavorazione della ceramica, tramandate da secoli, e creeremo insieme le nostre opere di argilla. Pranzo tipico dei contadini di Jerash e proseguimento per Umm Qais, l’antica Gadara. Arroccata su una splendida collina che domina la valle del Giordano e il mare di Galilea, Gadara ha dato i natali a diversi poeti e filosofi classici, tra cui Teodoro, e vanta un’impressionante strada colonnata, una terrazza a volte e le rovine di due teatri. Rientro ad Amman. Cena e pernottamento.

8 giugno: MADABA – MT NEBO – WADI MUJIB – KERAK – PETRA (290 km) ????

Lasciata Amman si procede verso sud seguendo il suggestivo tracciato dell’antica “Strada dei Re” che risale a ben 5000 anni fa e rappresenta uno fra i percorsi indimenticabili che caratterizzano la Terra Santa. La prima città che si incontra è Madaba, la città dei mosaici, dove rimaniamo attoniti davanti al capolavoro, il mosaico del VI secolo raffigurante la mappa della Palestina, situato all’interno della chiesa di S. Giorgio. Con due milioni di tessere di pietra colorata, la mappa raffigura colline e valli, villaggi e città fino al delta del Nilo. Si prosegue per il Monte Nebo dalla cui sommità, secondo la tradizione biblica, Mosè poté osservare la Terra Promessa di Canaan. Superato il canyon di Wadi Al Mujib, la riserva naturale più bassa del mondo, ed i suoi panorami mozzafiato, sostiamo a El Kerak per la visita del castello, uno dei maggiori esempi di architettura militare giordana. Arrivo in serata in hotel e sistemazione nelle camere. Cena e pernottamento.

9 giugno: PETRA  ????

La giornata sarà dedicata alla scoperta di Petra, mitica città sorta su una delle più importanti strade commerciali della storia: la Via dell’Incenso e delle Spezie, dove per cinque secoli transitarono le carovane che trasportavano mirra e incenso agli altari del mondo ellenistico e romano. La particolarità dell’antica città dei Nabatei e la sua bellezza incontrastata rendono ardua, per chiunque, una descrizione verosimile del luogo che, a partire dall’ingresso, offre al visitatore un’emozionante viaggio senza tempo. Dichiarata ‘patrimonio dell’umanità’, la capitale dell’antico regno nabateo è accessibile tramite il Siq, una gola di circa 1 km di lunghezza e larga pochi metri. Brevi soste durante il percorso consentiranno di ammirare l’abilità con la quale i suoi abitanti lavoravano la roccia rosso rosa: infinite tombe e luoghi di culto, il famoso e misterioso Tesoro che precede l’antico Teatro Nabateo poi utilizzato ed ampliato dai Romani. Qui il Siq si allarga formando una vallata che ospita quello che fu il centro vitale della città con il mercato, il Palazzo Reale ed una serie di alte colonne appartenenti ad un tempio corinzio, il Tempio del Leone Alato, il Tribunale, le Tombe Reali. Pranzo libero. Nel pomeriggio saremo ospiti di una famiglia del luogo per partecipare ad un ‘laboratorio’ di cucina e gustare, assieme a loro, una deliziosa cena tradizionale.

10 giugno: PICCOLA PETRA – WADI RUM (125 km) ???? 

Prima colazione e partenza alla volta di Beida, la “piccola Petra”, il secondo sito archeologico più importante del Wadi Musa, ma non per questo meno affascinante. A differenza di Petra, nella quale i nabatei vivevano e seppellivano i propri morti, questo luogo fu progettato per ospitare le  carovane provenienti dall’Arabia e dall’Oriente, di passaggio verso la Siria o l’Egitto. Tutta l’area archeologica è collocata all’interno di uno stretto Siq che, in alcuni punti, si stringe fino a far passare a malapena un uomo. Si prosegue quindi per il Wadi Rum, una distesa ininterrotta di stelle, sabbia e sole dove vivono le tribù nomadi beduine, dichiarato dall’Unesco patrimonio dell’umanità e antico luogo di passaggio delle carovane che, cariche di merce preziosa, dalla penisola arabica si spostavano verso nord per raggiungere i porti del Mediterraneo. Avremo la possibilità di vivere l’esperienza di mungitura delle capre delle tribù beduine, consumare un pranzo tradizionale e assistere al rito del caffè nel deserto all’interno delle tende beduine. Un’escursione in 4×4, nel pomeriggio, ci consentirà di ammirare i meravigliosi panorami del deserto, le montagne segnate dal tempo, i letti di antichi laghi prosciugati e le altissime dune di color rosso intenso. Cena e pernottamento saranno previsti in un suggestivo campo tendato del deserto.

11 giugno: WADI RUM – MAR MORTO (330 km) ????

Per chi lo gradisse, e condizioni meteo permettendo, sveglia all’alba per uno spettacolare giro panoramico sul deserto in mongolfiera (facoltativo) o, in alternativa, una passeggiata in cammello fra le dune (facoltativa). Trasferimento quindi sul Mar Morto, il punto più basso della terra. Siamo 420 m sotto il livello del mare, l’acqua ha una concentrazione di sale così alta che non permette nessuna forma di vita, come dice il nome. Il Mar Morto si trova nella parte asiatica della Great Rift Valley e si è formato 30 milioni di anni fa, quando una forte scossa di terremoto lo separò dal Mar Mediterraneo. Il Mar Morto è famoso soprattutto per i suoi fanghi e le sue proprietà benefiche per la pelle e non solo. Pomeriggio di relax presso il nostro resort per bagni nelle acque salate del lago e trattamenti nella Spa. Cena e pernottamento in hotel.

12 giugno: GIORDANIA – ROMA – LAMEZIA  ????✈️

Prima colazione in hotel e trasferimento in aeroporto per il rientro in Italia.

Quote

QUOTA DI PARTECIPAZIONE A PERSONA (min. 15 persone)

in camera doppia: € 1890

tasse aeroportuali: € 410 (da riconfermare all’emissione dei biglietti)

suppl. singola: € 540

polizza annullamento: € 110 (facoltativa e da richiedere  al momento della prenotazione)

riduzione da Roma: € 75

Informazioni

Servizi compresi:

  • i voli di linea Ita Airways e Royal Jordanian Lamezia-Amman (via Roma) e ritorno, in classe economica, 1 bagaglio da stiva da 23kg e 1 bagaglio a mano di max 7 kg e dimensioni totali 115 cm;
  • il servizio di facchinaggio all’aeroporto di Amman;
  • il bus riservato per l’intera durata del tour;
  • il tour nel deserto in 4×4;
  • 6 notti in hotel 4 Stelle (5 stelle a Petra e campo tendato deluxe nel Wadi Rum) con sistemazione in camera doppia e trattamento di pernottamento e colazione;
  • 5 cene, 1 cena tradizionale e 3 pranzi tradizionali durante le escursioni;
  • gli ingressi ai siti menzionati nel programma;
  • l’assistenza di una guida locale parlante italiano;
  • un laboratorio di lavorazione della ceramica;
  • una lezione di cucina a Petra;
  • l’incontro con i pastori beduini nel deserto;
  • il visto d’ingresso collettivo;
  • la polizza sanitaria-bagaglio (incl. Covid 19);
  • l’assistenza di un accompagnatore I Viaggi di Zefiro per tutta la durata del tour.

Non sono compresi:

I pasti non menzionati, le bevande ai pasti, le mance, gli extra di carattere personale, tutto quanto non espressamente indicato alla voce “Servizi compresi”.

Operativo Voli:

6 giugno Ita Airways Lamezia-Roma 11:15 12:25

6 giugno Royal Jordanian Roma-Amman15:55 20:25

12 giugno Royal Jordanian Amman-Roma 11:45 14:40

12 giugno Ita Airways Roma-Lamezia17:20 18:30

 

I plus del nostro viaggio:

???? è un itinerario che combina la visita dei luoghi più iconici del paese con attività esperienziali come gli incontri con le comunità locali, le loro tradizioni, le loro attività quotidiane, ed i loro racconti sotto le stelle.

???? il numero massimo dei partecipanti sarà 25 in modo da godere al meglio delle meraviglie dell’itinerario.

???? ci addentreremo con i fuoristrada 4×4 nel deserto del Wadi Rum tra stupende formazioni rocciose di arenaria scolpite dal vento e dalla sabbia in forme sempre diverse, i letti di antichi laghi prosciugati e le altissime dune di color rosso intenso.

???? esploreremo con calma i tesori di Jerash e dell’antica Petra, che da soli valgono il viaggio.

???? dormiremo nel cuore del deserto del Wadi Rum, in un magnifico e lussuoso Campo tendato, lontano dai luoghi più affollati e in una posizione unica per godere appieno del silenzio del tramonto, del cielo stellato del deserto e dei suoi scenari mozzafiato.

???? andremo alla scoperta dei luoghi più affascinanti del paese, per scoprire il suo lato più autentico.

 

Documenti necessari:

Per entrare in Giordania occorre il passaporto con una validità residua di almeno sei mesi al momento dell’ingresso nel paese.

 

Disposizioni sanitarie:

Non è richiesta alcuna vaccinazione. Per consigli in merito a vaccinazioni raccomandate ma non obbligatorie, si raccomanda di consultare il proprio medico.

Pasti:

Ci impegnano ad informare i fornitori locali nel caso di partecipanti con allergie e/o intolleranze alimentari. Tali segnalazioni NON garantiscono comunque la possibilità di ottenere pasti speciali e/o variegati e nessuna responsabilità potrà essere imputabile a I Viaggi di Zefiro.

 

E’ bene sapere:

  • Le tariffe aeree si riferiscono ad una specifica classe di prenotazione a spazio limitato e soggetta a nostra riconferma al momento della prenotazione.
  • Il presente programma è basato su orari, tasse aeroportuali, tariffe dei trasporti e costi dei servizi a terra attualmente in vigore. Una variazione delle tariffe dei trasporti, dei costi dei servizi o del tasso di cambio indicati che dovesse verificarsi entro 20 giorni dalla data di partenza, determinerà una revisione delle quote.
  • sono escluse dalla ‘quota di partecipazione’ le tasse aeroportuali e l’eventuale sovrapprezzo carburante. Essendo tali costi estremamente variabili, sono indicati all’atto della prenotazione e verranno riconfermati all’emissione del biglietto aereo.
  • Il costo della passeggiata a cavallo a Petra è incluso nel prezzo del biglietto. Tuttavia non è un’attività assicurata e ricade nella completa volontà e responsabilità del passeggero. Pregasi tener conto che il conduttore del cavallo si aspetti una mancia a fine percorso.
  • I veicoli 4×4 nel Wadi Rum appartengono alla società di beduini locali e non versano in condizioni ottimali. Purtroppo non vi è altra scelta.
  • Nel Wadi Rum sarà possibile, su richiesta e al costo di 230 € circa, fare un giro all’alba in mongolfiera per godere dall’alto le meraviglie del deserto o, in alternativa, una passeggiata in cammello (€ 35). Da richiedere al momento della prenotazione.
  • Le mance in Giordania non sono obbligatorie, ma fanno parte della cultura del paese e sono fondamentali se ci si vuole assicurare un ottimo servizio. Benché tutti gli addetti al turismo siano ricompensati decentemente con salari fissi, la mancia è loro utile per incrementare il reddito. Prevedere € 70 a persona da dividere tra gli autisti, le guide e il personale in generale.

Pagamenti:

  • € 200,00 entro il 29 settembre 2023;
  • € 500,00 entro il 30 novembre 2023;
  • € 500,00 entro il 31 gennaio 2024;
  • € 500,00 entro il 29 marzo 2024;
  • saldo entro il 30 aprile 2024

Rinunce:

Se un partecipante iscritto al viaggio dovesse rinunciarvi avrà diritto al rimborso della quota di partecipazione al netto delle penalità di seguito specificate, purché sia mantenuto il numero minimo di partecipanti previsto:

  • 40% entro 31 giorni dalla partenza;
  • 60% da 30 a 21 giorni prima della partenza;
  • 75% da venti a tre giorni prima della partenza;
  • nessun rimborso dopo tale termine.

L’annullamento del viaggio da parte di un partecipante con sistemazione in camera doppia comporta il pagamento del supplemento singola. Ci riserviamo il diritto di richiedere un supplemento del prezzo qualora non si raggiunga il numero minimo di partecipanti previsto dalla quota.