Calabria: weekend sulla Costa degli Dei

  • DSC_7991-1
  • grotte-zungri
  • nduja_tavella
  • Praja i focu – giugno 2019-22-1
  • Praja i focu – giugno 2019-44-1
  • slide_spiaggia
  • slide-1
  • tropea-2534093_960_720
  • tropea-2776972_960_720
  • zungri-1
Calabria: Costa degli Dei
19-09-2020
2 giorni 1 notte
20-09-2020
15
€ 199  

Andremo alla scoperta dei gioielli della Costa degli Dei, una delle più belle della Calabria, perfetta per gli amanti del mare e dello snorkeling nelle limpide acque di questo splendido litorale. In barca tra le spiagge incontaminate e le baie lungo la costa che si estende da Tropea a Capo Vaticano, per poi passeggiare tra le viuzze e le piazzette del centro storico di Tropea e ammirare i suoi tesori ed i paesaggi mozzafiato. Andremo poi a Zungri per un itinerario che ci porterà indietro nella storia, in uno dei luoghi più incantevoli della Calabria: l’Insediamento Rupestre degli ‘Sbariati’, dove le case-grotta sono immerse in un ambiente naturale magico e pieno di fascino. Per gli amanti dei sapori calabresi non può mancare una sosta nella patria della ‘nduja, a Spilinga, dove scopriremo le fasi della lavorazione e la assaporeremo nel suo gusto unico. Il nostro tour volge al termine, non prima però di esserci concessi una piacevole sosta a Pizzo per gustare un buon tartufo o godere dei suoi bellissimi panorami sul Tirreno.

sabato 19 settembre: IN BARCA SULLA COSTA DEGLI DEI: CAPO VATICANO, TROPEA
Raduno di primo mattino e partenza con bus riservato alla volta di Tropea. Arrivo in hotel, deposito dei bagagli e trasferimento al porto per imbarcarsi sulla motonave che ci porterà a vivere un’indimenticabile esperienza di 3 ore lungo la Costa degli Dei, perfetta per gli amanti del mare e dello snorkeling nelle limpide acque di questo splendido litorale. La Costa degli Dei è forse la costa più bella della Calabria, si estende da Tropea a Capo Vaticano, e offre un paesaggio meraviglioso con tratti sia sabbiosi che rocciosi e scogliere a picco sul mare. Molti dei luoghi più affascinanti lungo questo litorale sono raggiungibili solo in barca; sono luoghi dal fascino misterioso, intrisi di storia e leggende. Rientro a Tropea e pranzo. Nel pomeriggio incontro con la guida e passeggiata alla scoperta del borgo antico di Tropea, molto interessante dal punto di vista culturale, oltre che paesaggistico. La visita comincerà dal Santuario di Santa Maria dell’Isola, simbolo della città, e proseguirà passeggiando lungo le viuzze e le piazzette del centro, che presenta molti palazzi nobiliari del XVIII e del XIX secolo dai caratteristici portali, per giungere infine alla Cattedrale di Maria Santissima di Romania del XII secolo e al Museo Diocesano che custodisce interessanti opere.
Prima del rientro in hotel avremo del tempo libero per lo shopping: il centro storico di Tropea, infatti, è sempre molto animato, specie nelle ore serali con molti locali e negozi di artigianato e prodotti tipici. Cena e pernottamento.

domenica 20 settembre: LE GROTTE DI ZUNGRI – LA ‘NDUJA DI SPILINGA – IL TARTUFO DI PIZZO
Prima colazione e trasferimento a Zungri, per un itinerario che ci porterà indietro nella storia, alla scoperta di uno dei luoghi più affascinanti della Calabria: l’Insediamento Rupestre degli ‘Sbariati’. L’Insediamento Rupestre, detto anche `Grotte` ha una superficie di circa 3.000 mq e gli studi circa la sua origine sono tutt’ora in corso. Due le ipotesi accreditate: colonia fondata da popolazioni orientali, o avamposto produttivo/deposito del vicino Kastron di Mesiano. Costruito e modificato nel tempo, le tracce più antiche del sito sembrano risalire al VIII-XII secolo. Il villaggio è costituito da circa 100 case-grotta scavate nella roccia con ambienti singoli o doppi, alcuni anche su più livelli, ad uso abitativo, per il ricovero di animali domestici, per la produzione di vino e calce, per l’immagazzinamento di granaglie. Le Grotte di Zungri sono immerse in un ambiente naturale magico e pieno di fascino. Trasferimento quindi a Spilinga, la patria della ‘Nduja. È la regina incontrastata dei salumi calabresi, un prodotto dalle umili origini ma che da qualche anno è sulla bocca di tutti per il suo gusto unico, squisitamente piccante e, dopo un primo assaggio, assolutamente irrinunciabile. Pranzo-degustazione a base di ‘nduja e proseguimento, nel pomeriggio, per Pizzo Calabro, famoso per la produzione del gelato ‘tartufo’ e per la qualità dei suoi gelati in generale. Tempo libero a disposizione per passeggiare nel centro storico che offre bellissimi panorami sulla costa, nonché edifici di importanza storica, come il Castello aragonese, o per lo shopping. Rientro in serata nelle proprie abitazioni.

Quota individuale in doppia: € 199

Supplemento in singola: € 25

La quota si riferisce ad un gruppo di 15 persone e comprende:

  • Il viaggio di andata e ritorno con bus Gran Turismo;
  • Tutti i trasferimenti e le escursioni in bus inserite in programma;
  • Il tour in barca lungo la Costa degli Dei;
  • Il trattamento di pensione completa dal pranzo del 1° giorno al pranzo del 2° giorno, con pasti come programma;
  • L’acqua e il vino inclusi ai pasti;
  • La visita guidata di Tropea;
  • L’assistenza di un accompagnatore de I Viaggi di Zefiro;
  • La polizza annullamento e sanitaria.

La quota non comprende:

  • Gli ingressi, le imposte di soggiorno, le mance e gli extra personali in genere;
  • Tutto quanto non espressamente indicato alla voce “La quota comprende”.

Supplementi e riduzioni alla quota individuale: 

  • Supplemento in camera singola: € 25

Prenotazioni:

  • entro il 21 Agosto 2020

Rinunce:

Se un partecipante iscritto al viaggio dovesse rinunciarvi avrà diritto al rimborso della quota di partecipazione al netto delle penalità di seguito specificate, purché sia mantenuto il numero minimo di partecipanti previsto:

  • € 100 entro 30 giorni dalla partenza;
  • 50% da ventinove a undici giorni prima della partenza;
  • 75% da dieci a tre giorni prima della partenza;
  • nessun rimborso dopo tale termine.

L’annullamento del viaggio da parte di un partecipante con sistemazione in camera doppia comporta il pagamento del supplemento singola.

 

È bene sapere:

  • I menù dei pasti sono concordati prima della partenza per tutto il gruppo con i nostri fornitori locali e non è possibile modificarli a proprio piacimento. Ci impegnano, comunque, ad informare i fornitori nel caso di partecipanti con allergie e/o intolleranze alimentari, evidenziate in fase di prenotazione. Tali segnalazioni NON garantiscono comunque la possibilità di ottenere pasti speciali e/o variegati e nessuna responsabilità potrà essere imputabile a I Viaggi di Zefiro.
  • Al fine di ridurre i rischi di contagio da Covid-19 ma continuare a vivere e condividere le bellezze della natura in sicurezza, ciascun partecipante deve portare con sé durante le visite e le escursioni: nr. 3 mascherine chirurgiche con marchio CE (possibilmente non le usa e getta ma quelle riutilizzabili), nr. 3 paia di guanti monouso (facoltativi) in lattice o in nitrile, gel disinfettante a norma CE non autoprodotto e sacchetto per lo smaltimento dei DPI usati. La mascherina va indossata nei momenti di arrivo, accoglienza, briefing, durante le soste, se si incrociano altre persone anche non appartenenti al gruppo, nonché qualora si debba tossire o starnutire. Non va indossata invece durante il cammino, qualora ben distanziati di almeno 2 metri: deve essere tenuta sempre immediatamente a portata di mano (sotto il mento, in tasca, ecc.). Si indossa e si rimuove secondo le consuete indicazioni ministeriali